lunedì 12 aprile 2021

Tutela e gestione del copyright in ambito accademico: corso per i dottorandi dell'Università di Trieste

Questo giovedì (15 aprile) terrò un corso di formazione online per i dottorandi di ricerca dell'Università degli Studi di Trieste e intitolato "Tutela e gestione del copyright in ambito accademico".

Il corso durerà un totale di 4 ore così ripartite: mattina dalle 10 alle 12; pomeriggio dalle 14:30 alle 16:30.

Programma del corso

  • Studiare e comprendere il diritto d'autore
  • Principi e meccanismi di base del diritto d'autore
  • Che cosa tutela e che cosa non tutela il diritto d'autore
  • Quali diritti entrano in gioco, in particolare nell'attività accademica
  • Fair use e libere utilizzazioni (con particolare riferimento a quelle rilevanti per il mondo della didattica e della ricerca)
  • Liberatorie e contratti di cessione per l'editoria scientifica
  • Le licenze open (Creative Commons e simili)
  • Il fenomeno Open Access: inquadramento teorico e indicazioni operative

Maggiori informazioni e form d'iscrizione QUI.




sabato 10 aprile 2021

Brevetti: caratteristiche tecniche e non tecniche delle invenzioni industriali

Riporto l'embedd di un utile post LinkedIn pubblicato da Erica Ghironi (Patent Intelligence & Patent Specialist), nel quale si chiarisce con un'efficace infografica il concetto di caratteristiche tecniche nell'invenzione industriale oggetto di brevettazione.


mercoledì 7 aprile 2021

Journal of Open Access to Law (JOAL): rivista internazionale sul tema del libero accesso al diritto

Scopro con piacere l'esistenza di Journal of Open Access to Law (JOAL). A peer-reviewed journal of legal information science, policy, and publishing

JOAL è una rivista accademica ad accesso aperto e peer-reviewed di portata internazionale, con base presso la Cornell University (Ithaca, USA). Il suo scopo è promuovere la ricerca internazionale sul tema del libero accesso al diritto.

JOAL offre un forum internazionale per ricercatori accademici e professionisti dell'editoria legale aperta.

 Gli argomenti centrali di interesse includono:

  • costruzione critica di metodi di informazione giuridica
  • governance dei nuovi modelli di editoria giuridica
  • il rapporto tra informazioni giuridiche ad accesso aperto e tecnologia
  • progetti sull'aperto accesso al diritto
  • le sfide tecniche e le opportunità economiche create dall'accesso aperto al diritto e alle informazioni del settore pubblico
  • le dimensioni economiche del libero accesso al diritto
  • tendenze e cambiamenti suggeriti dalla globalizzazione dell'accesso

JOAL ha lo scopo di stimolare e promuovere un approccio interdisciplinare al diritto, trasferendo argomenti classici in un nuovo quadro all'incrocio tra diritto e storia, diritto e letteratura, diritto e filosofia, diritto e tecnologia, diritto e intelligenza artificiale.

Il Comitato di redazione invita alla presentazione di saggi, articoli di attualità, commenti, recensioni critiche, che saranno valutati da un comitato indipendente di referee sulla base della loro qualità accademica, originalità e contributo al rimodellamento di punti di vista e prospettive legali.

martedì 30 marzo 2021

Le licenze dei siti della pubblica amministrazione: l'intervista di oggi con Andrea Borruso

Oggi sono stato intervistato da Andrea Borruso dell'Associazione onData, ente no profit che promuove l’apertura dei dati pubblici per renderli accessibili a tutti e che, tra i vari progetti, porta avanti da alcuni mesi la campagna #DatiBeneComune per una piena disponibilità e condivisione dei dati relativi all'epidemia COVID-19 in Italia.

Abbiamo parlato del tema spinoso delle licenze utilizzate dai siti dell'Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute e in generale dei problemi legati al licensing di dati pubblici in Italia.

Riporto qui sotto l'embedd del video; il video originario (comunque identico a questo) è disponibile sul canale YouTube di OnData qui.

Per approfondire il tema della proprietà intellettuale negli enti pubblici e delle licenze per dati, suggerisco i seguenti contenuti:

- La proprietà intellettuale nella PA e il riuso di dati pubblici: videolezione presso Università Bicocca, aprile 2020

Le licenze per dati: capirle una volta per tutte: intervento tenuto il 19 febbraio 2020 al Politecnico di Torino in occasione dell'evento FOSS4G-it

La proprietà intellettuale sui dati: scenari e problematiche della derivazione e integrazione di dataset: estratto dal libro “Software licensing & data governance. Tutelare e gestire le creazioni tecnologiche” (Apogeo Editore, settembre 2020)


 


venerdì 26 marzo 2021

Per una comprensione delle licenze free software e open source

Dopo l'articolo La proprietà intellettuale sui dati: scenari e problematiche della derivazione e integrazione di dataset (vedi), pubblico questo secondo estratto dal libro “Software licensing & data governance. Tutelare e gestire le creazioni tecnologiche” (Apogeo Editore, settembre 2020); opera liberamente riproducibile nei termini della licenza Creative Commons Attribution – Non Commercial – Share Alike 4.0 International. Maggiori dettagli sul libro: https://aliprandi.org/books/software-licensing-data-governance/.  


SOMMARIO

1. Introduzione alle licenze software – 1.1. Le licenze software: tra compravendita e locazione – 1.2. Le varie categorie di licenze per software – 2. Strumenti giuridici per rilasciare software in modalità open – 2.1. La soluzione del rilascio in pubblico dominio – 2.2. Le licenze permissive – 2.3. Le licenze di copyleft forte e la GPL come licenza capostipite – 2.4. La licenza GPL – 2.5. Le varie versioni della GPL e le altre licenze di copyleft forte – 2.6. La Affero GPL e il copyleft di rete – 2.7. Le licenze di copyleft debole – 3. Compatibilità tra licenze open source – 4. Il meccanismo del dual licensing (o multilicensing).

Di seguito trovate l'embedd da SlideShare, ma potete trovare il file anche su Zenodo (vai) e su Academia.edu (vai).