sabato 4 giugno 2016

Vero avvocato o società di recupero crediti?

Qualche tempo fa ho avuto problemi con Wind per una fattura da me contestata, e ovviamente contestata con tutti i crismi che un avvocato può applicare (via PEC ed entro i termini di legge).
Ieri vengo contattato da un numero di telefono sconosciuto con prefisso dalla zona di Caserta (0823.1719805); dall'altra parte un'operatrice (con accento marcatamente campano) che si dichiara come "Studio dell'Avvocato Nicola Corsi". Mi chiede cosa voglio fare con questo insoluto di circa 100 euro, io spiego che non intendo pagare in quanto da parte mia la contestazione è regolare e legittima, e che addirittura dovrebbe essere Wind a darmi dei soldi per tutti i disagi che mi ha causato con il suo servizio scadente e con tutte queste scocciature legate al recupero credito.
Mi chiedono una serie di dettagli in merito alla mia contestazione. Facendo presente che sono un legale, rispondo che mi sembra assurdo che sia il debitore a dover fornire le informazioni necessarie a procedere al recupero del credito. E aggiungo che dovrebbero anche smetterla di continuare a chiamare e disturbarmi, dato che a mio avviso non ci sono comunque i requisiti per avviare realmente un'azione giudiziaria. La tizia si indispettisce e mette giù in modo abbastanza frettoloso e maleducato.
Vado subito sul web a verificare questo numero di telefono. Pare sia un numero relativamente nuovo perché non ha ancora moltissime recensioni; ad ogni modo le poche che ha sono segnalazioni negative (di recupero crediti aggressivo).
Per curiosità imposto la modalità "anonimo" e provo a richiamare lo stesso numero dopo circa 10 minuti; in effetti risponde la stessa voce dichiarando subito studio dell'avvocato Nicola Corsi; io interrompo subito, senza parlare.

TUTTE LE SENTENZE CHE TI SERVONO IN UN UNICO SITO WEB...AD ACCESSO LIBERO!
Vado dunque sull'elenco avvocati del CNF e scopro che in Italia esiste un unico avvocato Nicola Corsi con studio in Roma (e nessun altra sede secondaria, quantomeno risultante da quel database). Provo allora un'ulteriore verifica con Google e trovo che in realtà a Caserta esiste eventualmente un avvocato Nicola Corso, ma il numero di telefono comunque non corrisponde; e poi sono abbastanza sicuro di aver sentito dire Corsi, con la I.
Dopo altri 10 minuti rifaccio lo stesso numero con l'intenzione di farmi passare direttamente il collega Nicola Corsi e cercare di capire meglio la vicenda dalla viva voce del titolare dello studio. Mi risponde però un'altra voce femminile, questa volta con accento laziale; e allora cambio "gioco" e faccio lo "gnorry".
Dico: "ho ricevuto una chiamata da questo numero...". La tizia, molto garbata, mi chiede chi sono e io fornisco un nome di fantasia. Sento che digita su un tastiera e mi risponde "mi spiace ma non riesco a trovare chi l'ha chiamata". Io faccio quindi notare: "Scusi, ma io vi ho detto chi sono; ma voi di preciso chi siete". Risposta: "Questo è solo il centralino di un centro servizi di Roma. Se mi lascia i suoi recapiti cerco di indagare e la faccio richiamare." Dico: "No guardi... mi sembra assurdo; ho già fatto la cortesia di richiamare. Si vede che sarà stato uno sbaglio."; e chiudo cortesemente la chiamata.
In conclusione... mi chiedo... per caso qualcuno sta usando impropriamente e illegalmente il nome dell'ignaro Avvocato Nicola Corsi? Oppure c'è sotto altro?
Chiunque avesse la risposta o ulteriori dettagli, è benvenuto.

EDIT -- Aggiornamento del 17 giugno 2016
Oggi hanno richiamato, questa volta da un numero di Roma 06/83512229, presentandosi come Euro Service, società di recupero crediti. La voce femminile fa comunque riferimento alle recenti telefonate fattemi dalle sue colleghe, al che faccio subito notare che in realtà le telefonate da me precedentemente ricevute in merito alle fatture di Wind (NB: da me regolarmente contestate) provenivano dallo studio dell'Avv. Nicola Corsi (specificamente dalla famigerata sede di Caserta) e non da Euro Service. Dunque chiedo chiarimenti in merito a questa disinvolta spendita di nomi e di titoli: vorrei capire di preciso chi sta procedendo a questo recupero crediti nei miei confronti; una società commerciale o uno studio legale? Non è proprio la stessa cosa; e non è affatto corretto e legale presentarsi con l'una o con l'altra faccia a seconda dell'opportunità. La mia interlocutrice fornisce una risposta non molto chiara e io faccio presente con fermezza che non ritengo questo modo di operare né conforme alla legge (per quanto riguarda la Euro Service) né conforme alla deontologia forense (per quanto riguarda il collega Corsi. -- NB: sempre che il collega Corsi sia al corrente che il suo nome viene utilizzato in questo modo). Indagherò ulteriormente e fornirò aggiornamenti se necessario.


PUO' INTERESSARTI ANCHE:
Il meccanismo del recupero crediti
Recupero crediti: utili suggerimenti per contrastare la richiesta di pagamento

37 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho avuto un'esperienza simile. Il collega Corsi esiste. E quale indirizzo email è pubblicato sull'albo avvocati di Roma? Questo: n***i@euroservicegroupspa.com

Anonimo ha detto...

Salve, mi trovo nella stessa situazione del Collega che ha precedentemente postato. Nel caso personale ho ricevuto una lettera a firma dell'avv. Corsi Nicola, con studio in Via F. Gentile 135 Roma, al quale ho richiamato per poter parlare direttamente con lui e chiedere dettagli sulla mia situazione ma l'interlocutrice, sicuramente non la segretaria dello studio ma di un call center, mi ha risposto in maniera risentita e sgorbutica che l'avvocato non c'era e della vicenda lui non ne era al corrente ma avrei dovuto trattare addirittura con l'ignota centralinista.
L'unico modo di venire a capo della situazione ed evitare qualche temerario procedimento monitorio, a mio avviso, è di fare un esposto al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma e informare di quanto sta accadendo con contestuale denunzia-querela alla Procura della Repubblica affinchè vengano accertate eventuali responsabilità a carico di chicchessia.

Canzona docet.


Anonimo ha detto...

Salve, anch'io ho avuto un'esperienza simile e facendo un giretto sul web sono arrivato a questo blog.
Volevo chiedere se avete fatto una verifica sul reale coinvolgimento di questo legale nella vicenda.
Ho intenzione di sporgere denuncia ma prima vorrei capire meglio cosa sta accadendo.

Grazie

Dario M. ha detto...

Salve, anche io sono incappato in una situazione analoga.
Vorrei sapere come comportarmi , dal momento che nessuno mi ha mai notificato nulla, se non via telefono o via email NON pec.
Nulla di ufficiale.
Eppure sono sei mesi che telefonano incessantemente.

Mimmo ha detto...

Buonasera a tutti....
Io ho ricevuto un paio di lettere dal sedicente studio dell'avvn Corsi, che però non mi hanno convinto. Punto primo, mi scrive per posta ordinaria...con l'intimidazione di dover pagare un insoluto di 42€ entro 10 giorni dalla ricezione della lettera in oggetto....allora anche i bambini dell'asilo ormai sanno che se non si attesta la ricezione tramite apposizione della firma sulla ricevuta di ritorno di una raccomandata, il countdown dei 10 giorni non può iniziare...e secondo...la carta intestata del sedicente avv. riposta solo la scritta Studio legale Nicola Corsi...senza un indirizzo, ne un telefono. E poi ancora...chiedo alla segretaria di inviarmi in visione la fattura in questione e gli eventuali estremi per poter adempiere ai mie doveri...una volta appurati...via mail, ma per tutta risposta mi viene detto che non sono autorizzati ad usare le mail. La cosa ovviamente mi ha puzzato non poco...e quindi non eseguirò il pagamento...almeno finché non sarò più che sicuro della veridicità di questa faccenda. Grazie a tutti per i futuri aggiornamenti.

pachamama ha detto...

Anche io mi trovo nella stessa situazione. Mi chiedo: Non si può in qualche modo chiedere conto a Wind del fatto che cede i dati personali dei suoi clienti o ex tali a truffatori? Queste persone conoscono molti dettagli delle persone che chiamano: indirizzo, numero fisso, numero di cellulare,costo delle fatture con Wind..Sono sicura che molte persone ci cascano facilmente, vanno fermati in qualche modo. A chi denunciare?

Luigi ha detto...

10 minuti fa sono stato "beccato" dai signori di cui si tratta: Studio legale Nicola Corsi, Euroservice Wind, etc., numero di Roma, accento napoletano. Mi è stato contestato il mancato pagamento di una sedicente fattura alla Wind di circa € 15,38, più € 2,50 di mora, risalente a giugno scorso(?). Il signore che mi ha contattato, affermando di essere un collaboratore dello studio, mi ha "sgridato" per questo mancato pagamento che, per una somma così piccola, teneva in piedi una pratica presso uno studio legale; inoltre afferma di aver inviato la lettera di intimazione e di essere in possesso della RR firmata, solo che la lettera è stata inviata al precedente indirizzo vecchio di quattro anni (le fatture della Wind in mio possesso da quattro anni a questa parte riportano tutte il nuovo indirizzo!!) e, ma il signore non lo sapeva, il palazzo del vecchio indirizzo è disabitato! Ho fatto finta di cospargermi il capo di cenere ed ho chiesto umilmente di avere via mail la documentazione probatoria: ovviamente la proposta è stata rifiutata. Mi ha fornito allora numero di CCP, intestazione (Euroservice Wind), causale (solo un numero, probabilmente inventato, senza alcun riferimento sostanziale tipo numero fattura, data della stessa etc.). Per ricompensarmi della disponibilità e "non aggravare il dovuto", mi ha scontato la mora ed ha rinunciato alla sua provvigione (!?!?!?). Inoltre mi ha chiesto di essere celere nel pagamento, risultando disponibile anche a cercarmi un tabaccaio nella mia zona per procedere, e mi ha rilasciato un numero di cellulare per inviare, con Whats App la foto dell'avvenuto pagamento. Ho assecondato, ringraziato e ... sono venuto a documentarmi. Come si può fare per incastrarli?

Anonimo ha detto...

mi accodo anch'io a ciò che ho letto dai vari post.
per quanto mi riguarda ho ricevuto una diffida ad adempiere per pagamenti fatture Enel. La metodologia è sempre la stessa, ma questa volta mi hanno inviato la diffida anche tramite Pec.
La lettera porta l'intestazione di questo Studio Legale Avv. Nicola Corsi, con sede in F. Gentile n. 135 -00173 Roma (attenzione non riporta nè codice fiscale nè partita iva di questo avvocato).
Ho verificato via internet l'effettiva esistenza di questo professionista, indagine fatto presso l'albo degli avvocati di Roma ed è apparso il nome di Avv. che copio e incollo testualmente quanto pubblicato dall'ordine avvocati di Roma
Titolo: AVV.
Cognome: CORSI
Nome: NICOLA
Data di nascita: 17/03/1970
Codice Fiscale: CRSNCL70C17H501T
Luogo di Nascita: ROMA
Iscritto all albo dal: 04/03/2004
Cassazionista dal:
Indirizzo: VIA FRANCESCO GENTILE, 135
Cap: 00173
Localita: ROMA
Telefono: 06.72654201
Fax: 06.72497172
Email: n.corsi@euroservicegroupspa.com
Pec: nicolacorsi@ordineavvocatiroma.org
Scheda Aggiornata il: 23/2/2017

Inoltre, il luogo di emissione della diffida è Piedimonte Matese (CE), dove ha luogo la sede Legale la Società Euro Service Spa, che svolge attività di recupero credito (come desunto da visura Camerale). Questa società, inoltre, sempre da visura Camerale, ha una unità locale in Roma via F. Gentile, n. 135, stesso luogo in cui vi è lo studio dell'avv. Nicola Corsi.
L'intimazione e diffida ricevuta mi intima di pagare entro 7 giorni, ma prima di pagare, devo accertarmi direttamente da Enel se la mia pratica è stata passata effettivamente a questa società e verificare con l'operatore Enel se posso pagare direttamente all'operatore o devo pagare questa società di recupero credito.

raffaella delpoio ha detto...

Sono anche io nella stessa situazione mi contatti 3472570515

pachamama ha detto...

Vedo che c'è ancora chi si chiede se deve pagare o meno, è chiaramente una truffa. Io personalmente ho contattato la Wind (per scrupolo, perché già sapevo che non era possibile che mi si chiedesse un pagamento da un cellulare, senza raccomandata, comunicandomi un IBAN al telefono). Neanche alla Wind sanno nulla di questo Nicola Corsi e le mie fatture risultano tutte pagate.
Ora mi chiedo: cosa si può fare per denunciare queste persone? Non riesco a smettere di pensare a quante persone, magari anziane e con una piccola pensione, sono incappate in questi malfattori e hanno fatto il bonifico. Facciamo qualcosa tutti insieme?

Mario Valenza ha detto...

Ciao a tutti, anch' io ho ricevuto una lettera dallo studio legale Corsi Nicola, l' ho buttata nel cassetto e me la sono scordata, queste sono solo agenzie di recupero credito che si appoggiano a dei centralini e che nulla hanno a che vedere con gli studi legali, una volta c' era la Ge.Ri. con mille avvocati, tutti esistenti sugli albo, ma impossibile da contattare, penso che queste persone prendono online i nomi degli avvocati e li stampano sulla loro carta intestata, io feci una ricerca sfrenata, e trovai che molte persone ricevevano lettere del genere, moltissime false e pretenziose, bene la Ge.Ri mi scrisse e mi tempestò di telefonate con atteggiamenti sgarbati, onestamente li prendevo in giro e mi mettevo a ridere, fino a quando stufo delle telefonate mi sono recato al comando dei carabinieri di Desio e bastò una telefonata del brigadiere per far cessare le telefonate.
Ciao a tutti

Anonimo ha detto...

mail e telefonate ricevute anche da me per una fattura di 83 euro che secondo me non devo pagare.
A questa hanno aggiunto altre 4 fatture successive alla disdetta.
Messi i numeri di telefono in black-list e cestinata la mail, mi sono comunque preso la briga di fare qualche ricerca in giro.
L'avvocato in questione era un dipendente e responsabile legale della euroservice fino al 2014 (profilo su linkedin).
Ora appare tra i liberi professionisti di Roma (è sul loro sito)

La mail gmail la mette direttamente nello span, l'ho letta comunque per curiosità, nel PDF c'è addirittura la dicitura che l'avviso sospende i termini di prescrizione (... tutto ridicolo essendo una semplice mail ....)

Luigi Barruffo ha detto...

salve, io ho un insoluto con wind di ben 600 euro, ho fatto il recesso da un contratto e loro invece di chiedermi l'importo rimanente del cellulare, mi hanno chiesto l'intero importo....come se non lo avessi pagato per 20 mesi su 30.....ora ho lo studio leale corsi che mi rompe le palle via telefono....ho attacato e bloccato i numeri di telefono da cui mi chiamano....ma ne trovano continuamente di nuovi (forse glieli procura la wind :P), comunque, secondo voi cosa può succedere, orami sono passati 4 anni e ancora rompono le scatole....m devo preoccupare???

Marita ha detto...

bUONGIORNO, ANCH'IO come il sig. Luigi Barruffo, a detta della Wind,... avrei un insoluto di circa 600 che contesto come irregolare. Chiamero' la Wind per inviare la contestazione via racc A/R. Vi aggiornero' con notizie utili il prima possibile.

Davide Catto ha detto...

Stessa situazione, avrei un insoluto di circa 400 Euro. mi contattano con le stesse modalite gia descritte, ho messo giu il telefono. Vediamo cosa succede ora.

G ha detto...

Salve.. mi aggiungo anche io alla lunga lista di persone contattate. Queste persone non riuscendo a rintracciarmi in quanto da circa 7 anni vivo all' estero sono andati a rintracciare i miei familiari.. non so come abbiano fatto.. e anziché dire di essere uno studio legale o euroservice si sono presentati come centro servizi di Roma, dicendo che avevano una busta per me da consegnarmi. Indispettito del fatto che questa gente che si presenta come centro servizi di Roma avesse chiamato mia sorella alle ore 19:30 ho fatto una ricerca sul numero e da qui sono risalito al reale proprietario del numero. Per quanto mi riguarda non mi risulta aver alcun debito con Wind visto che parlai direttamente con Wind della situazione..

Anonimo ha detto...

Paolo M
Anch'io ho avuto analoga esperienza in passato(da qualche tempo tutto tace).
Essendo anch?io un legale, ho provato a contattare il colelga Corsi, senza successo.
Dopo aver notato che la sede sulla carta intestata e il numero di telefono corrispondevano a Euroservice, ho presentato un esposto al Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Roma.
Il C.d.O. l'ha lasciato decantare per oltre due anni (passandolo nel frattempo alla commissione di disciplina) e poi è stato archiviato per manifesta infondatezza.....
Si consideri che ci sono decisioni del Consiglio Nazionale Forense che considerano illecito disciplinare il comportamento dell'avvocato che fissa il proprio studio presso la sede di società e ne utilizza il recapito telefonico.
Credo che tutti quelli che hanno avuto analoga esperienza dovrebbero presentarte un esposto: forse il numero elevato di segnalazioni potrebbe far capire che il problema è serio.
Preciso che io avevo già risolto le mie questioni con Wind con una transazione avanti la commissione di conciliazione dell'AGCOM e nonostante ciò venivo richiesto di pagamenti!

Anonimo ha detto...

Anch'io come tutti voi ieri ho ricevuto la lettera da questo presunto Avv. Nicola Corsi di mio fratello deve pagare a wind 137,82 (prima era 122,83)tramite bollettino, ho spiegato a Infostrada/Wind tramite raccomandata la situazione e tutta la documentazione perchè è stato disdetto il contratto di mio fratello ha perso la casa che era all'asta. Idem per mia mamma (casa persa all'asta) costo 113,34. Ho chiesto a Infostrada/Wind una riduzione o lo storno delle bollette cioè pagare 100euro per tutte e due nessun esito. Non sono state pagate queste bollette di chiusura ho aperto la causa con Corecom sto aspettando che mi chiamano per la conciliazione. Comunque è una vergogna che perdendo la casa devo pagare anche la disdetta.

Anonimo ha detto...

Anch'io sono stato contattato da un numero di rete fissa di caserta, mi ha parlato una collaboratrice dell'avvocato Nicola Corsi x una bolletta insoluta dell'enel (realmente insoluta di 93,61). La conversazione non mi convinceva e ho fatto piu' volte presente la stranezza a mio avviso di contattare x telefono e che nel verollecito enel (ritirato 3 giorni fa) non mi intimassero date o di rivolgersi a terzix recupero crediti. Durante la comunicazio ho esternatoo piu' volte il mio dubbio che si trattasse di una truffa o conunque di un modo non troppo chiaro e corretto, nella telefonata mi hanno indicato il n° di c/c postale a cui fare il pagamento entro domattina inviando pio copiaad un n° di fax. Ho contattato il n° verde enel dove l'operatore mi dichiarava di non aver mai sentito il nome dell'avvocato e che l n° del c/c non era loro, la mia bolletta era stata effettivamente preaffidata ad una societa'di recupero crediti. L'operatore mi indicava di parage usando il loro bollettino e non quello indicatomi nella telefonata. L'operatore alla domanda se conosceva la societa' Euroservice non rispondeva in modo soddisfacente.
Alla fine chiedendo anche pareri diversi ho cosi inteso il mio caso: reale caso di bolletta insoluta data in "preaffidamento" ad una societa' di recupero crediti che inizia prima di ricevere il reale affidamento a chiedere tramite call center il pagamento su un c/c loro in modo da poter poi chiedere all'enel la loro provvigione che potrebbe variare dal 10 al 20% al solo costo di una telefonata!
Comunque sembre bene diffidare!!!

Anonimo ha detto...

Forse nel tuo caso l'insoluto esisteva davvero, ma non nel mio. Io ho telefonato a Wind e nel mio caso le bollette erano tutte regolarmente pagate. Non è una vera agenzia di recupero crediti. Questi ci marciano. In qualche modo riescono a ottenere i dati privati dei clienti Enel, Wind ecc e ci provano..A volte gli va bene e l'insoluto c'è davvero. In ogni caso conviene sempre chiedere alla propria compagnia e non pagare loro ma direttamente la compagnia. Io intanto ho segnalato la cosa al Corecom e al Garante della privacy, perché Wind avrebbe il dovere di proteggere i dati privati dei suoi clienti e di non esporli a truffe. Comunque a me hanno chiamato una volta e non ci riprovano più. Basta far intendere loro che si è capito subito che è una truffa e che in nessun caso li pagherete, ma anzi andrete a denunciarli.

Anonimo ha detto...

mi rivolgo al collega Paolo M
metti a disposizione il tuo esposto così tutti possiamo adattarlo e mandarlo a Roma sperrando che intasandoli si decidano a fare quello che avrebbero già docuto fare!

Alessio Nencini ha detto...

Salve,
Anche a me è arrivata una richiesta da parte del solito avvocato di 400€ per conto della WIND.
Il fatto è che la linea telefonica fissa, oltre ad esser stata disdetta con normale raccomandata è stata anche chiusa per via telecom, quel numero di telefono non esiste piu da un anno!! Come è possibile che mi richiedano pagamenti dell'ultimo anno, quando la stessa linea telefonica non esiste???
Grazie

Anonimo ha detto...

Buongiorno, stessa situazione di tutti... Ho ricevuto la lettera di diffida a pagare intestata allo studio legale N. Corsi di Roma. Resto in attesa, vediamo che succede!!

silvia ha detto...

Salve,
anche a me è arrivato lettera normale dall studio legale Avv. Nicola Corsi con Oggetto ; messa in mora per un importo di 96,46€ per una fattura mai ricevuta da Wind. Ho disdetto tramite Telecom il contratto con Wind a luglio 2016 e oggi mi chiedono il pagamento di una fatt. datata 22.10.2016 mai ricevuta. Per fortuna ho fatto una piccola ricerca in internet.... ma ora che fare? Striscia la notizia.....può essere un'idea se ci mettiamo tutti insieme....
Grazie a chi vorrà rispondere

Anonimo ha detto...

A me hanno mandato sulla mia email personale la stessa lettera che hanno mandato a mia mamma (deceduta) Le fatture sono intestate a lei e ritengo che ci siano i presupposti per una bella denuncia per violazione della privacy.
1) chi li ha autorizzati a scrivermi sulla mia email personale? Trovata come?
2) i dati delle fatture intestate a mia mamma vengono mandati a me?
3) inizia con "come anticipato per le vie brevi..." ma con chi hanno parlato?

Denuncio per truffa e violazione della privacy

micia ha detto...

Salve. Anche a me sta succedendo la situazione simile. Non so come devo comportarmi....

Elisabetta ha detto...

Salve stessa situazione ma per conto di enel
Chiama una certa sig.ra Del bene o una sua collega sig.ra Poli djcono di appartenere allo studio legale Corsi.
Hanno tutti i riferimenti nome indirizzo fatture ed importi.
I loro numeri attuali sono 06/726542359 diretto per parlare con la sig ra Del Bene. Altro riferimento telefonico è 08231665967. Scrivono per conto dell'avv. Nicola Corsi di via F.sco Gentile 135 Roma.non c'è alcun c.f. né pec nella lettera.
Giù in basso si legge Euro service Spa sede operativa via F.sco Gentile 135 00173 Roma.
Iscr.R.i.di Caserta n.176084
Tel.0683206493. Fax 06-32090181

Usano la pec: f.conte@pec.euroservicegroupspa.com
Fate attenzione e non cadete nella loro trappola.

Anonimo ha detto...

grazie mille a tutti anch'io oggi riveduta una notifica pec x una bolletta di wind di 75,69 di cui non intendo pagare assolutamente.
ringrazio voi tutti x le informazioni rilasciate in questa bacheca.

Luigi ha detto...

Il lupo perde il pelo... (Vds sopra commento del 22/2/17).
Ore 10.37 di oggi, messaggio dal numero di cellulare 3292462205 (prendete nota): "Gentile cliente, le confermiamo l'accordo di pagamento con scadenza al 23/02/2017 per la pratica Wind TRE SpA 11492012 come da intese con i ns. consulenti. Saluti."
Dopo qualche attimo di sorpresa, ho risposto mandandoli a quel paese (con SMS); ho quindi fatto una ricerca sul numero e anche questo cellulare è riconducibile al famigerato Studio Legale Corsi!
Urge attivarsi per individuare e incastrare questi delinquenti!
Disponibile per azioni in oggetto.

Luigi ha detto...

27 giugno, ore 12.50. ancora un SMS, ancora da un cellulare riconducibile allo studio Corsi / agenzia recupero crediti, stesso testo con data di (presunto) accordo variata: 24 giugno 2017. Anche stavolta, ma in maniera più "eloquente" li ho mandati a farsi benedire. Non credo che basti. Vedremo. Ah, dimenticavo: numero di cellulare variato, stavolta hanno usato il 3203441894.

Anonimo ha detto...

Io ho avuto problemi con questo studio Corsi i suoi impiegati mi hanno stalkerata me e mia figlia di cui non so come hanno il numero di telefono dicendomi come mai potevo permettermi una ricarica telefonica e come mai c'era una richiesta di ricerca locali su subito.it a nome mio come potevo permettermi di cercarmi un locale da affittare il mio avvocato mi ha detto di denunciarli perché non è legale telefonare più volte e oltretutto nella loro mail c'è scritto che era riservata invece hanno trovato non so come il numero di mia figlia

Anonimo ha detto...

Molte società di recupero crediti per "darsi un tono" fanno firmare delle diffide legali a degli Avvocati ( INTERNI O ESTERNI) . La loro speranza è che il cliente, per una sorta di "timore reverenziale" sia portato a saldare e/o cmq a dare maggior peso alla problematica. Un vecchio trucco del caso ... Niente a che fare con chi svolge la professione del recupero crediti con professionalità e correttezza. Un suggerimento alle società di recupero: Se un cliente non vuole pagare potete pure fargli scrivere dal principe del foro. NON PAGHERA' - SE NE FREGA SE A SCRIVERE E' UN AVVOCATO....

Anonimo ha detto...

Oggi anch'io ho ricevuto VIA MAIL una diffida ad adempiere dall'avv. Corsi per conto dell'enel(SENZA MANDATO)per fatture insolute ed anch'io sono un legale. Sono d'accordo con i colleghi, facciamo pervenire altri esposti.

Mario Valenza ha detto...

Ragazzi tutti, perdete mezz' ora e recatevi dai carabinieri e sporgete denuncia.
Io l' ho fatto e queste persone non si sono fatte più sentire.

Raffaele F. ha detto...

Io ho segnalato la cosa a Striscia la Notizia, si sa mai che gli interessi farne un servizio e la collettività venga informata.

Luigi ha detto...

La persecuzione continua..... adesso chiamano figli e moglie, ovunque trovino qualcuno col mio cognome.... Mi sa che seguirò il consiglio di Raffaele, pur di venire a capo della faccenda. Extrema ratio mi rivolgerò alle forze dell'ordine. Buona serata a tutti.

Anonimo ha detto...

Sono truffatori..non so se esiste davvero questo avvocato e se sia ignaro di tutto,o è un nome inventato...pensano che facendo gli arroganti intimoriscono..