lunedì 10 febbraio 2020

Capire le licenze per dati: il mio intervento a Foss4G Torino

La prossima settimana al Politecnico di Torino si terrà l'appuntamento annuale con FOSS4G-it, il convegno nazionale su Software e Dati Geografici Free e Open Source nonché ritrovo periodico per le community italiane impegnate su quei temi; quest'anno organizzato congiuntamente da Politecnico di Torino, Associazione Italiana per l'Informazione Geografica Libera GFOSS.it e Wikimedia Italia.

Quest'anno parteciperò anch'io come relatore e terrò un workshop intitolato "Le licenze per dati: capirle una volta per tutte". L'appuntamento è per mercoledì 19 febbraio dalle 11 alle 13 in Aula 12I. Trovate tutte le informazioni logistiche e organizzative sul sito ufficiale dell'evento.

Riporto di seguito l'abstract del mio intervento.

Le licenze per dati hanno sempre creato non pochi problemi a causa del diverso inquadramento che le varie legislazioni applicano al mondo delle banche dati. Ma nello stesso tempo, complice l'esplosione dei cosiddetti big data e open data, sono diventate un tema sempre più strategico. La scelta della licenza, infatti, da un lato comporta delicate valutazioni tecnico-giuridiche, dall'altro esplica tutta una serie di effetti anche a livello di costruzione e mantenimento delle community dei progetti open data (specie se si ragiona in ottica di compatibilità tra licenze). Conoscerne quindi il background teorico e le dinamiche giuridiche è fondamentale, anche per chi non ha una formazione strettamente giuridica. Questo workshop, con l'approccio divulgativo tipico del docente, accompagna in questo terreno ostico chiunque voglia chiarirsi le idee una volta per tutte.

_______________________[EDIT]_______________________

Riporto di seguito alcune foto dell'intervento.
In altro post pubblicherò le slides e il video integrale.






Nessun commento: