venerdì 18 aprile 2014

Il nuovo testo dell'articolo 15 della Legge sul diritto d'autore

Riportiamo il testo dell'art. 15 della Legge sul diritto d'autore (L. 633/1941) come uscito dall'ultima modifica apportata dalla Legge 7 ottobre 2013, n. 112..
La modifica consiste nell'aggiunta di un comma 3 relativo alla recitazione  di  opere  letterarie effettuata, senza scopo di lucro, all'interno  di  musei,  archivi  e biblioteche pubblici.
1) Il diritto esclusivo di eseguire, rappresentare o recitare in pubblico ha per oggetto, la esecuzione, la rappresentazione o la recitazione, comunque effettuate, sia gratuitamente che a pagamento, dell'opera musicale, dell'opera drammatica, dell'opera cinematografica, di qualsiasi altra opera di pubblico spettacolo e dell'opera orale.
2) Non è considerata pubblica la esecuzione, rappresentazione o recitazione dell'opera entro la cerchia ordinaria della famiglia, del convitto, della scuola o dell'istituto di ricovero, purché non effettuata a scopo di lucro.
3) Non e' considerata pubblica la  recitazione  di  opere  letterarie effettuata, senza scopo di lucro, all'interno  di  musei,  archivi  e biblioteche pubblici ai fini esclusivi di promozione culturale  e  di valorizzazione delle opere stesse individuati in base a protocolli di intesa tra la  SIAE  e  il  Ministero  dei  beni  e  delle  attività culturali e del turismo.

2 commenti:

Nicoletta ha detto...

Per una festa di compleanno con 25 invitati da tenere in un circolo ARCI, con musica trasmessa da uno stereo con cd, va pagata la SIAE? Mi è stato chiesto di pagare 70 euro, un importo ridotto per il ristretto numero di persone.

Anonimo ha detto...

Sto organizzando una festa a invito in una villa storica del FAI. Ci sarà un pianista che suonerà brani "old" e originali (suoi).... bisogna pagare la SIAE?