giovedì 12 settembre 2013

Sondaggio sull'obbligatorietà del borderò SIAE


Secondo te l'art. 51 r.d. 1369/42 (che rende la compilazione del Programma Musicale SIAE sempre obbligatoria) è ancora in vigore, oppure è stato abrogato implicitamente con l'abolizione del diritto demaniale?

Da più parti è stato sollevato un dubbio sulla vigenza dell'art. 51 r.d. 1369/42. La norma non è mai stata oggetto di abrogazione esplicita, tuttavia essa fa parte di un CAPO V intitolato "Diritto demaniale" e dunque contenente le norme di attuazione di tale diritto. Inoltre l'art. 51 è rubricato come "Art. 175 della legge 633/41", dunque si pone espressamente come norma di attuazione di tale articolo. Il decreto legge n. 669 del 1996, art. 6, co. 4 (convertito in legge n. 30 del 1997) ha espressamente abolito il diritto demaniale ed esplicitamente abrogato gli articoli 175 e 176 della legge 633/41. Ne conseguirebbe (a rigor di logica e a rigor di principi fondamentali del diritto) l'abrogazione implicita di tutte le norme attuative del diritto demaniale tra cui appunto anche l'articolo 51. Il problema ha causato in rete un acceso dibattito dovuto al fatto che SIAE sul suo sito diffonde un testo coordinato e consolidato del regoalmento che invece mantiene gli articoli 51 e 55 (entrambi del CAPO V) come ancora vigenti. Al contrario, fonti autorevoli come il Codice del diritto d'autore curato dal Professor Ubertazzi e il sito Medialaws danno come interamente abrogato il CAPO V.

Il sondaggio (ovviamente anonimo e senza alcuna forma di tracciatura) è rimasto aperto dal pomeriggio del 12/09/13 fino alle ore 23.59 del 20/09/13. Ha raccolto la partecipazione di 43 persone con i risultati rappresentati nell'immagine qui sotto. 

I risultati

Grazie per la collaborazione a tutti coloro (soprattutto ai giuristi) che hanno voluto esprimere il loro parere a riguardo. E un grazie a tutti coloro che hanno diffuso a loro volta il link al questionario.
[ultimo aggiornamento di questo post: 21/09/13 ore 11.09]

Nessun commento: