giovedì 3 gennaio 2013

L’innovazione proviene dal basso. Del mondo

Gente che è andata in America a innovare l’insegnamento grazie al buon uso della tecnologia. L’America più povera, però. Ovvero il paradosso per cui, in alcuni casi, per capire la vera innovazione è necessario stare in contesti meno "innovativi" (tra virgolette, appunto).
Ecco l'esperienza vissuta in Uruguay da Fabio Serenelli, un ricercatore italiano coinvolto nei progetti Ceibal/OLPC.

Articolo uscito su Apogeonline il 3 gennaio 2013.

Qui sotto è invece possibile visualizzare una presentazione a slides del progetto.

Nessun commento: