lunedì 2 luglio 2012

Una panoramica completa sugli aspetti giuridici del software open source

È passato meno di un anno dall'uscita del libro "The International Free and Open Source Software Law Book" nel quale con l'amico e collega Carlo Piana avevo firmato il capitolo relativo al contesto italiano (si veda precedente post). Ora da quel capitolo (scritto in inglese) abbiamo tratto anche un articolo che, oltre ad essere in italiano e quindi risultare più facilmente fruibile dall'audience locale, ha un maggior livello di approfondimento delle questioni dottrinali dal punto di vista della scienza giuridica italiana.
L'articolo si intitola Il Free and Open Source software nell’ordinamento italiano: principali problematiche giuridiche, è uscito sul n. 1/2012 della rivista "Informatica e diritto" ed è rilasciato con licenza CC by-sa.
Questo è il sommario dell'articolo:
1. Introduzione – 2. FOSS e princìpi di diritto d’autore – 2.1. Premesse – 2.2. La qualificazione giuridica del FOSS secondo il diritto d’autore – 2.3. Diritti dei co-autori – 2.4. I diritti morali – 3. L’enforcement delle licenze FOSS – 4. Clausole di esonero di responsabilità – 5. Il meccanismo del copyleft – 5.1. Come funziona – 5.2. Validità della clausola copyleft – 6. Danni civili e FOSS – 7. Letteratura scientifica di riferimento
Spero che possa rappresentare un utile punto di riferimento per lo studio e l'inquadramento di questa materia ormai di primo piano per il mondo del diritto dell'informatica e della proprietà intellettuale.
A questo link potete scaricare la versione elettronica dell'articolo.
Ogni commento è bene accetto e verrà sicuramente tenuto in considerazione per eventuali versioni aggiornate dell'opera.

Nessun commento: