giovedì 26 luglio 2012

Si aprono i locali, entra l’aria open. Se non è aperto, non è pubblico

Notizie importanti e buone sul fronte del riconoscimento delle tecnologie libere da parte della Pubblica amministrazione.
È notizia di queste settimane: due nuovi enti locali hanno approvato atti normativi specificamente dedicati alle tecnologie open e vanno così ad allinearsi assieme alle altre regioni italiane che già si erano mosse in quella direzione...

Articolo uscito su Apogeonline il 26 luglio 2012.
Leggilo qui.

Nessun commento: