martedì 18 dicembre 2007

La voce della frontiera digitale per la riforma del diritto d'autore

Solo un breve post di aggiornamento, che non aggiungerà nulla a quanto già è stato scritto in molte sedi, ma che mi consentirà di non "perdere il treno" su una materia così centrale per questo blog.
In sostanza, nei giorni scorsi si è concluso il dibattito nato in seno al network Frontiere Digitali e mirato a produrre un documento unitario da sottoporre all'attenzione della Commissione Gambino. Tre sono i membri della Commissione che si sono fatti portavoce del network Frontiere Digitali (Arturo Di Corinto, Lorenzo De Tomasi, Marco Scialdone). Gran parte del lavoro è stato fatto attraverso lo strumento della lista di discussione "digitalfreedomweek", i cui archivi sono disponibili online qui: consiglio vivamente di sfogliarli (soprattutto in merito agli ultimi tre mesi), visto l'elevata qualità e consistenza degli argomenti trattati. Altro strumento di stesura collaborativa è stato il wiki "open ddl" (cioè "disegno di legge open") accessibile qui.
Io ho cercato di apportare il mio piccolo contributo al dibattito e devo ammettere che seguire le evoluzioni della lista è stato per me un ottimo esercizio di aggiornamento e approfondimento scientifico. Ringrazio tutti coloro che hanno dedicato (e tutt'ora dedicano) tempo e passione a quest'opera di sensibilizzazione e informazione.
Quest'oggi (18dic07) è il giorno stabilito per la consegna dei documenti conclusivi della Commissione Gambino ai rappresentanti del Governo, che dovranno concretizzare la legge di riforma. Ora non resta che stare a vedere cosa succede.
NB: ciò non significa che il dibattito non rimanga ancora aperto (sia nella lista sia sul wiki) dato che di cose su cui riflettere ce ne sono molte e ce ne saranno sempre, visto il tipo di materia.

Nessun commento: