martedì 27 novembre 2007

Lettera al Prof. Gambino

Pur con un po' di ritardo rispetto ad altri, ho anch'io sottoscritto la lettera pubblica inviata al Prof. A.M. Gambino, presidente del Comitato Consultivo Permanente per il diritto d'autore, che ha iniziato i lavori lo scorso mese di ottobre.

La lettera è un documento-programmatico (e in un certo senso un manifesto) che raccoglie le voci dei più importanti network di associazioni, gruppi spontanei e attivisti privati nel ramo del diritto dell'ICT (information and communication tecnologies) e in generale del mondo della produzione e promozione culturale, nella direzione di una concreta rivisitazione dei principi della proprietà intellettuale e dell'accesso alla conoscenza. Fra i primi firmatari del documento si trovano i portavoce di Piratpartiet, Frontiere Digitali, Free Hardware Foundation, Computerlaw.it, Linux Club Italia, Associazione Net-Left, Associazione Partito Pirata.

Il Progetto Copyleft-Italia.it di cui sono coordinatore e portavoce, per le tematiche toccate e per la vicinanza intellettuale a gran parte dei gruppi in questione, non può che aggiungersi alla fitta lista dei firmatari. Qui trovate il testo completo della lettera; mentre a questo link potete verificare la mia sottoscrizione (n. 999) e sottoscrivere a vostra volta il documento, se lo ritenete rappresentativo dei vostri interessi (come spero che sia). Tutto ciò – sia ben chiaro – al di là di ogni intento politico/politicizzato, ma unicamente per proseguire nell'opera di divulgazione e sensibilizzazione fin qui portata avanti.

Nessun commento: