lunedì 14 ottobre 2019

Segnalazioni al Garante per telemarketing non autorizzato: abbiamo un problema

Prendo spunto da un post di Davide Dozza su Facebook (vedi post originale) che riporta questo estratto della risposta del Garante Privacy a una sua segnalazione per telemarketing aggressivo nella quale aveva fornito solo il numero di telefono da cui riceveva le fastidiose chiamate e non l'intestazione completa del soggetto che effettuava queste chiamate.



Questa norma relativa ai reclami presentati al Garante Privacy per i casi di telefonate commerciali non desiderate è davvero una beffa. Per poter chiedere un intervento del Garante non basta fornire il numero di telefono da cui ricevo la chiamata, ma sono obbligato a fornire l'intestazione precisa del soggetto che mi sta telefonando (utilizzando indebitamente i miei dati personali). Cosa che ovviamente risulta paradossale perché se questi soggetti agiscono proprio dietro una sorta di anonimato ("la chiamiamo dalla Vodafone... no beh, non siamo proprio la Vodafone, ma chiamiamo per conto di Vodafone...") e non sono così masochisti da fornirti quelle informazioni al telefono. Interrompono sempre la chiamata prima; al massimo promettendoti di provvedere alla cancellazione dei tuoi dati... cosa che in realtà non fanno mai.
In conclusione, se da un lato un semplice numero di telefono in effetti può non essere sufficiente a individuare un soggetto, dall'altro il privato cittadino non ha alcun mezzo ragionevole per poter risalire all'intestatario di quell'utenza telefonica; arrivando al paradosso di non avere strumenti efficaci per ottenere ragione, nonostante la legge formalmente la ragione gliela dia.

Sul tema vedi anche: A un anno dalla legge, non c'è ancora lo stop al telemarketing sul cellulare

_____________________________

Il post originale di Davide Dozza con il suo commento alla vicenda.


[EDIT del giorno successivo]
L'autore del post su Facebook (Davide Dozza) segnala in un post successivo di aver appreso che sul sito dell'Autorità Garante delle Comunicazioni (AGCom) esiste una pagina in cui è possibile inserire il numero di telefono da cui abbiamo ricevuto la telefonata commerciale indesiderata e risalire alle informazioni sull'intestatario dell'utenza telefonica. Una bella iniziativa... se non fosse che in molti casi non produce risultati utili, perché comunque funziona solo se gli operatori hanno correttamente dichiarato le utenze telefoniche al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC).




Nessun commento: