mercoledì 23 dicembre 2015

Quei soldi che mi ha dato la SIAE...

Vi ricordate quella bizzarra storia secondo cui la SIAE che voleva darmi dei soldi (come autore del libro Creative Commons: manuale operativo) che aveva raccolto "per me" anche se in realtà non avrebbe dovuto farlo? Se non ve la ricordate, trovate tutto il racconto nell'articolo La SIAE paga uno come me e non capisce perché uscito su Apogeonline nel febbraio scorso; leggendolo potrete capire certi meccanismi perversi che stanno dietro la ripartizione dei diritti d'autore in Italia.
Scrivo questo post per fornire un interessante aggiornamento. Infatti, nonostante io abbia inviato la modulistica completa per richiedere il pagamento a febbraio, il bonifico è effettivamente arrivato sul mio conto corrente il giorno 20 novembre: per la precisione sono ottantatre euro e 80 centesimi (ecco lo screenshot tratto dal mio home banking).


La somma è stata da me interamente devoluta all'Associazione Cataratta Congenita Onlus, ente benefico (costituito a Grosseto ma con respiro nazionale) che "si propone di promuovere e di favorire in Italia ed all’Estero, con prestazioni non occasionali di volontariato, la conoscenza della patologia nota come cataratta congenita e di aiutare coloro che ne sono affetti direttamente ed indirettamente attraverso un sostegno sia economico sia culturale" (vedi sito ufficiale: www.catarattacongenita.it).


____________________

Credits: immagine (rielaborata) tratta da www.torange-it.com; licenza CC BY 4.0.


Nessun commento: