venerdì 10 gennaio 2014

Posso colpire con un mestolo l'ispettore SIAE?

Questa potrebbe essere un'ipotetica (e ironica) puntata della mia rubrica "Chiedilo all'avvocato" per il sito Rockit.it, nella quale la maggior parte dei quesiti riguardano proprio la SIAE (quali adempimenti sono obbligatori, come comportarsi nel caso di controlli, etc.).
La notizia che mi giunge dal Trentino potrebbe infatti essere trasformata nella domanda: "Prendere a mestolate un'ispettore SIAE è reato?". La risposta è... sì! In virtù del ruolo di pubblico ufficiale dell'ispettore SIAE nell'esercizio delle sue funzioni di controllo relative al rispetto del diritto d'autore durante eventi pubblici.
Il "fattaccio" è successo nei pressi di Rovereto, dove in occasione di una sagra l'ispettore della SIAE locale si sarebbe palesato a sorpresa per fare un controllo, minacciando un verbale per sanzione e facendo nascere una discussione i cui toni si sono scaldati... fino a quando un volontario del Comitato Maccheroni di Isera l'avrebbe colpito, con un mestolo di quelli grandi, ferendolo nelle parti intime.
Ciò ha portato al processo penale e ad una condanna di 4 mesi (sospesi) per resistenza a pubblico ufficiale.
/Fine dell'articolo/

[Volevo chiudere l'articolo dicendo che l'ispettore ha fatto denuncia poiché si era rotto il ca##o, ma poi ho pensato che come battuta era troppo scontata e di bassa lega. Quindi ho evitato].

Fonte della notizia:  www.ladige.it/articoli/2014/01/10/mestolata-ispettore-siae-prende-quattro-mesi

Nessun commento: